Mindfulness

Meditazione del mare. Pratica del gruppo di Mindfulness di giovedì 7aprile 2016

April 7, 2016
/ / /

IMG_8447.jpg copiaMEDITAZIONE DEL MARE

Prendiamo posizione per la meditazione con la schiena dritta e non rigida, sediamo comodamente, con uno slancio verso l’alto mentre lasciamo andare l’addome.

Sediamo vigili, sveglie e piene di dignità.

 

Riportiamo alla mente l’intenzione di essere presenti e consapevoli di tutto ciò che accade, mentre accade, qualsiasi cosa accada.

Poi ricordiamo la nostra motivazione che è quella di coltivare il benessere, lo stare bene, per la nostra vita e per la vita di tutti gli esseri.

 

Prendiamo ora contatto con il momento presente portando tutta la nostra attenzione al respiro. Permettiamo alla mente di riposare seguendo il ritmo naturale del respiro.

Ognuno e ognuna ha il proprio ritmo del respiro. Permettiamoci di trovare il nostro ritmo.

Stiamo semplicemente in contatto, con piena e delicata attenzione, con il respiro.

Quando la mente si distrae, cosa che fa normalmente, va bene: semplicemente e gentilmente riportiamo la mente al respiro.

Seguiamo il respiro così com’è.

Siamo qui ora, in questo spazio e respiriamo.

 

Adesso espandiamo la nostra attenzione a tutto il corpo.

Cominciamo chiedendoci: “Come sto in questo momento dentro di me?”.

Sentiamo il corpo, prestiamo una generosa e delicata attenzione alle sensazioni che si manifestano nel corpo momento per momento,  permettiamo semplicemente alle sensazioni di raggiungerci.

Riposiamo ora con le sensazioni del corpo così come sono.

Quando la mente si distrae, con gentilezza, riportiamo l’attenzione al corpo.

 

Ora iniziamo la parte immaginativa della pratica.

Immaginiamo di essere stabili e radicate come rocce.

Immaginiamo di trovarci di fronte al mare.

C’è il sole.

Una brezza leggera e tiepida accarezza il corpo e il viso.

Ci sentiamo completamente calme e al sicuro.

Stiamo osservando il mare da un luogo protetto, sicuro, al riparo dalle intemperie, al riparo dalle onde.

Le onde, che vediamo davanti ai nostri occhi, sono alte, irregolari, si scontrano continuamente l’una con l’altra e contro la scogliera.

Si vedono getti altissimi di schiuma bianca illuminati dal riflesso del sole.

Il mare davanti a noi ribolle con tutti i suoi bellissimi colori, dal blu all’azzurro, dal turchese al celeste pastello.

Noi siamo stabili e al sicuro.

E osserviamo dalla giusta distanza un meraviglioso e pericoloso mare in tempesta.

Un mare in tempesta che, nelle sue profondità, è completamente calmo e imperturbabile.

 

La nostra mente è come l’oceano.

La superficie della nostra mente può essere del tutto piatta o appena increspata oppure agitata o molto agitata con onde implacabili e irruente come possono essere i pensieri, i progetti, le anticipazioni, le preoccupazioni, i desideri.

Ma, nel profondo, la nostra mente ha una natura calma e imperturbabile come le profondità del mare.

Possiamo osservare senza giudicare la nostra superficie sempre mobile, sempre in continuo cambiamento come le onde del mare.

Possiamo osservare in modo equanime posizionandoci in un luogo sicuro, protetto e accogliente.

Quel luogo è la nostra consapevolezza.

Se ci facciamo trascinare dalle onde vuole dire che ci stiamo identificando con le onde stesse, con i pensieri, emozioni, sensazioni, ci stiamo fondendo con esse, non stiamo più osservando in modo equanime.

 

Se osserviamo dalla giusta distanza, come da un luogo sicuro e accogliente di fronte al mare, se osserviamo le onde con gentilezza, con calma, con equanimità, riposando nella nostra consapevolezza, potremo osservare lo spettacolo meraviglioso del mare in continuo movimento che è la nostra mente.

 

 

Read More

Mindfulness Based Stress Reduction. Corso per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza

March 26, 2016
/ / /
Comments Closed

Mindfulness Based Stress Reduction. Corso per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza

MBSR Mindfulness Based Stress Reduction. Corso per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza

Il corso si rivolge a chi vuole imparare a vivere nel presente

Questo corso è un’opportunità per abbracciare un nuovo modo di essere: il modo della consapevolezza e per sostituire gradualmente nelle nostre vite la “modalità dell’essere” alla “modalità del fare”.

La mente ha molti tempi. Spesso indugia nel passato, innumerevoli volte galoppa nel futuro, raramente si sofferma sul presente, ove si trova la sua stabile dimora: il corpo.

Il corpo conosce invece un solo tempo: il presente!

Quando non siamo in contatto col presente, non siamo in contatto con la nostra realtà interiore ed esteriore e ciò ha delle inevitabili conseguenze nella nostra vita: essere fuori contatto è il presupposto per comportamenti confusi che possono risultare distruttivi nostro malgrado ed è alla base della nostra sofferenza psicologica. Questo comporta che la mente sia dominata da complessi psicologici e da un’ampia gamma di disordini psichici come ansia, depressione, stress, tensione, paranoia. Ma c’è di più: qualsiasi attività deve il suo successo o fallimento al livello di attenzione e chiarezza che le si dedicano.

Il corso è rivolto a tutti coloro che sono intenzionati ad imparare a prendersi cura del proprio tesoro più prezioso: la vita!

Il programma si svolge in 8 incontri di gruppo con cadenza settimanale e della durata di circa due ore ciascuno, dalle 18.00 alle 20.00, oltre ad un incontro di un’intera giornata.

Presentazione del corso: Giovedì 31 marzo ore 21:30

Durante le sessioni verrà praticato un allenamento esperienziale necessario per imparare a portare la consapevolezza nelle attività quotidiane. Inoltre verranno esposti i principi teorici della Mindfulness integrati nella condivisione delle esperienze vissute. Nelle sessioni di gruppo si rinforza il muscolo della consapevolezza e nella vita quotidiana lo si allena!

Partecipare al programma richiede un incontro personale preliminare conoscitivo, e l’impegno di svolgere giornalmente a casa gli esercizi indicati.

Orario

Lunedì dalle 18.00 alle 20.00 (inizio lunedì 11 aprile)

Sede del corso: Centro Olos, Lungarno Colombo, 44 50136 Firenze

Informazioni

Entrambe le Istruttrici si sono formate alla conduzione dei Protocolli MBSR presso l’Oasis Institute del Center for Mindfulness – University of Massachussets Medical School fondato dal Prof. Jon Kabat-Zinn

Scarica la brochure in formato PDF

 

 

Read More

Dichiara Pace. Lettura del gruppo di Mindfulness di giovedì 24 marzo 2016

March 24, 2016
/ / /

Dichiara Pace. Lettura del gruppo di Mindfulness di giovedì 24 marzo 2016

Dichiara pace


Dichiara pace al tuo respiro.

Inspira uomini d’arme e attrito, espira edifici interi e stormi di merli dalle ali rosse.

Inspira terroristi ed espira bambini che dormono e campi appena falciati.

Inspira confusione ed espira alberi di acero.

Inspira quanto è caduto ed espira amicizie di tutta una vita ancora intatte.

Dichiara pace con il tuo ascolto: quando senti sirene, prega ad alta voce.

Ricorda quali sono i tuoi strumenti: semi di fiori, spilli da vestiti, fiumi puliti.

Prepara una minestra.

Fai musica, impara come si dice grazie in tre lingue diverse.

Impara a fare la maglia, e fai un cappello.

Pensa al caos come mirtilli che danzano, immagina il dolore come l’espirazione della bellezza o il gesto del pesce.

Nuota per andare dall’altra parte.

Dichiara pace.

Il mondo non è mai apparso così nuovo e prezioso.

Bevi una tazza di tè e rallegrati.

Agisci come se l’armistizio fosse già arrivato.

Non aspettare un altro minuto.

 

Mary Oliver

Read More

Da Caligari al Centro Olos

July 9, 2014
/ / /
Comments Closed

Il progetto architettonico

Il progetto sviluppato per gli studi professionali del Centro Olos è un tributo che lo studio mimesi62 ha voluto rendere alle avanguardie artistiche dei primi anni del ‘900 ed in particolar modo alla corrente espressionista, affascinante fase creativa di messa in discussione della realtà ed ancora oggi valida espressione di un contemporaneo dinamismo architettonico.

Da Caligari al Centro Olos

Il gabinetto del Dottor Caligari

La citazione è chiara ed esplicita, direttamente ispirata alla fantastica scenografia visionaria del film muto, espressionista per eccellenza, “Il gabinetto del Dottor Galigari” di Robert Wiene, proiettato per la prima volta nel 1920.

Read More
Copyright © 2018 Centro Olos. Designed by Klasik Themes.
Centro Olos Lungarno Colombo 44 – 50136 Firenze – info@centroolos.it