Author Archives Centro Olos

Ispirazione

October 16, 2014
/ / /
Comments Closed

Ispirazione

Che cos’è l’ispirazione.

L’ispirazione non è privilegio esclusivo di poeti o artisti in generale.

C’è, c’è stata e sempre ci sarà una serie di persone che riceve la sua visita. Di questo gruppo di individui fanno parte quanti hanno consapevolmente scelto la propria vocazione e svolgono il loro lavoro con amore e immaginazione. Può trattarsi di medici, insegnanti, giardinieri e potrei andare avanti a elencare migliaia di altre professioni. Il lavoro di queste persone diventa un’avventura continua, nella misura in cui riescono a trovarvi sempre nuove sfide. Le difficoltà e le battute d’arresto non soffocano la loro curiosità, e da ogni problema che risolvono scaturisce un nugolo di nuove domande.

Qualunque cosa sia l’ispirazione, nasce da un continuo “non lo so”.

Ecco perché do tanto valore a questa piccola frase: “Non lo so”. E’ solo una frasetta, ma vola su ali possenti. Espande le nostre vite, abbracciando gli spazi dentro di noi e le distese esteriori in cui il nostro pianeta fluttua sospeso. Se Isaac Newton non si fosse mai detto “non lo so”, le mele del suo frutteto sarebbero cadute a terra come chicchi di grandine e, nel migliore dei casi, lui si sarebbe fermato a raccoglierle e a mangiarle con gusto. Se la mia compatriota Marie Sklodowska-Curie non si fosse mai detta “non lo so”, sarebbe probabilmente finita ad insegnare chimica in qualche scuola privata per signorine di buona famiglia e avrebbe passato la sua vita a svolgere questa professione, altrimenti perfettamente rispettabile. Ma continuò a dirsi “non lo so”, e queste parole la portarono – non una, ma due volte – a Stoccolma, dove gli spiriti indomiti e curiosi vengono talvolta insigniti del premio Nobel.

Wisława Szymborska

Read More

Accogliere. Lettura del gruppo di Mindfulness di giovedì 04 settembre 2014

September 4, 2014
/ / /
Comments Closed

Accogliere. Lettura del gruppo di Mindfulness di giovedì 04 settembre 2014

Lettura del gruppo di Mindfulness di giovedì 04 settembre 2014

ACCOGLIERE

Non si può controllare la vita.

Cercate di contenere un fulmine

che dentro di sé racchiude una tempesta.

Arginate una corrente

e creerete un nuovo canale.

Resistete

e la marea vi trascinerà via.

Accogliete

e la grazia vi porterà a mète più grandi.

L’unica sicurezza sta nel fare entrare tutto…

La parte selvaggia, la parte debole;

paura, fantasia, fallimenti e successi.

Quando la perdita scardina la porta del cuore

o la tristezza e il dispiacere velano la nostra visione,

la pratica diventa semplicemente stare con la verità.

Grazie alla scelta di lasciar andare il modo di essere conosciuto,

il mondo si rivela ai nostri nuovi occhi.

Read More

Da Caligari al Centro Olos

July 9, 2014
/ / /
Comments Closed

Il progetto architettonico

Il progetto sviluppato per gli studi professionali del Centro Olos è un tributo che lo studio mimesi62 ha voluto rendere alle avanguardie artistiche dei primi anni del ‘900 ed in particolar modo alla corrente espressionista, affascinante fase creativa di messa in discussione della realtà ed ancora oggi valida espressione di un contemporaneo dinamismo architettonico.

Da Caligari al Centro Olos

Il gabinetto del Dottor Caligari

La citazione è chiara ed esplicita, direttamente ispirata alla fantastica scenografia visionaria del film muto, espressionista per eccellenza, “Il gabinetto del Dottor Galigari” di Robert Wiene, proiettato per la prima volta nel 1920.

Read More

Aspetti psicologici e gravidanza in donne con sclerosi multipla

June 24, 2014
/ / /
Comments Closed

Aspetti psicologici e gravidanza in donne con sclerosi multipla

Aspetti psicologici e gravidanza in donne con sclerosi multipla

La sclerosi multipla (SM) è una malattia demielinizzante del sistema nervoso centrale, a causa sconosciuta e patogenesi autoimmune, che ha un decorso cronico e comporta nel tempo gradi variabili di disabilità neurologica.

Colpendo in maggior misura giovani adulti tra i 20 e i 40 anni, soprattutto donne in età riproduttiva, impegnate nella costruzione di una vita lavorativa e relazionale. La gravidanza non è associata con esiti negativi sul decorso della malattia né a conseguenze negative per il nascituro. Gli studi disponibili trovano una forte riduzione del rischio di ricadute nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza e, invece, un aumento del rischio nel primo trimestre dopo il parto. Anche se mancano studi prospettici a lungo termine, l’impatto sul decorso della disabilità sembra neutrale (1). Un recente studio multicentrico italiano, volto a valutare la sicurezza dei farmaci immunomodulanti nella gravidanza, ha consentito di concludere che l’esposizione a questi farmaci non aumenta significativamente il rischio di abortività spontanea, sia rispetto alle pazienti con SM non esposte ai farmaci, sia rispetto alla popolazione generale Italiana, sulla base dei dati ISTAT (Istituto di Statistica). In particolare, il tasso di abortività nelle pazienti esposte all’interferone è risultato pari all’8% rispetto al tasso del 6% nelle pazienti non esposte, e a un tasso atteso nel nostro campione, in base ai dati ISTAT, compreso tra 4.5 e 18%. Non esiste inoltre un rischio malformativo per il nascituro, dato confermato in un follow-up dei bambini della durata di 2 anni, in cui si sono analizzate le anomalie di sviluppo che possono manifestarsi più tardivamente (2).

Read More

Nutrizione

June 24, 2014
/ / /
Comments Closed

Nutrizione -  - Centro Olos, Psichiatria, Psicoterapia, Nutrizione, Mindfulness a Firenze

Alimentazione e salute

Mangiare è rispondere ad un bisogno biologico primario, nutrirsi è scegliere consapevolmente ciò che che ci permette di vivere!

L’alimentazione ha un ruolo fondamentale per la sopravvivenza di ogni organismo vivente ed è importantissimo rendersi conto che alimentarsi in un modo o nell’altro può influire molto sul proprio stato di salute.

L’alimentazione come atto consapevole

Comunemente parliamo di alimentazione e di nutrizione indicando due cose molto diverse: alimentazione è un atto cosciente, consapevole, di scelta di cibo per introdurre elementi che ci danno energia, cioè calorie.

I nutrienti

La nutrizione è un atto non necessariamente cosciente che ci permette di fornire al corpo sostanze chiamate NUTRIENTI (sali minerali, vitamine, acqua, aminoacidi essenziali, acidi grassi, carboidrati), sostanze indispensabili che non possono essere sintetizzate da noi, e che svolgono, ciascuna, funzioni particolari (plastica, energetica, regolatrice).

I nutrienti sono introdotti nell’organismo attraverso gli alimenti che subiscono delle trasformazioni chimico-fisiche durante la digestione e, come sostanze più semplici, vengono assorbiti.

Non esistono alimenti che contengano tutti i nutrienti e sopratutto non esistono alimenti che contengano tutti i nutrienti nella giusta quantità e proporzione.

Sarebbe quindi auspicabile avere una certa conoscenza dei nutrienti contenuti nei vari alimenti per poterli abbinare con consapevolezza al fine di coprire il fabbisogno giornaliero.

Alimentazione contro nutrizione

Molte persone si alimentano, ma non si nutrono, un esempio classico è quello dei cinesi che mangiando solo riso si alimentavano abbondantemente, ma non si nutrivano perché in quel riso mancava la vitamina A e senza questo indispensabile nutriente andavano incontro a cecità. Ecco quindi l’importanza di approfondire i due settori: quello dell’apporto di sufficienti calorie per le nostre energie in senso globale e quello di considerare il cibo come portatore di salute, approfondimento importantissimo dal punto di vista scientifico della nutrizione. Dobbiamo inoltre non perdere di vista un approccio più ampio, globale, olistico, della funzione alimentare che comprenda un’integrazione costante tra aspetto biologico e componente mentale. Tutto ciò che ingeriamo influenza sia il nostro corpo che la nostra mente, che sono un tutt’uno.

In una situazione normale la scelta del cibo dipende da fattori di ordine biologico e da fattori di ordine psichico.

L’importanza di una dieta corretta

Ecco perché una dieta corretta è la dieta che rispetta non solo i principi di una nutrizione sana e bilanciata dal punto di vista scientifico, ma anche gli aspetti psichici che permettono di seguire un determinato regime alimentare.

Possiamo quindi affermare che non esistono cibi buoni o cattivi, alimenti ingrassanti o dimagranti, tutto sta nell’abbinare nella maniera giusta i vari alimenti.

Pensare a come mangiare

Nelle nostre vite indaffarate spesso non dedichiamo sufficiente tempo a pensare a come mangiare in modo corretto per nutrirci e mantenere il nostro corpo sano. Ingoiamo tutto quello che ci propongono perchè siamo troppo stanchi o annoiati o condizionati per scegliere un’alimentazione nostra.

Crediamo di essere noi a scegliere, e invece tante delle nostre scelte sono inconsapevoli, automatiche.

Non è mai troppo tardi per cominciare a mangiare con consapevolezza, a porre maggiore attenzione a tutto quello che mettiamo nel piatto.

Mangiare mindful

Mangiare mindful significa mangiare e bere, consapevoli di ogni morso e di ogni sorso. Imparando a mangiare con consapevolezza impareremo ad alimentare e a nutrire il nostro corpo e ….la nostra mente!

Simona Fuligni

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo” (Ippocrate)

Read More
Copyright © 2018 Centro Olos. Designed by Klasik Themes.
Centro Olos Lungarno Colombo 44 – 50136 Firenze – info@centroolos.it